97 sindaci del milanese uniti per la tariffa unificata del trasporto pubblico

Alleanza fra 97 sindaci del milanese, tra i quali moltissimi della Martesana (Bellinzago Lombardo, Bussero, Cassina de Pecchi, Cernusco sul Naviglio, Cologno Monzese, Gorgonzola, Liscate, Masate, Melzo, Pozzuolo Martesana, Segrate, Truccazzano, Vimodrone tra gli altri) per perorare la causa della Tariffa unica integrata per il trasporto pubblico metropolitano di Milano. In sintesi, il pool di sindaci ha inviato una lettera, firmata congiuntamente, al presidente della Lombardia Attilio Fontana, al sindaco di Milano Giuseppe Sala, agli assessori alla Mobilità di Regione, Comune e Città metropolitana e all’Agenzia di bacino per il trasporto pubblico. Nella missiva, un’operazione coordinata dal primo cittadino di Noviglio Nadia Verduci, i sindaci chiedono “che si riapra a breve termine la discussione per l’approvazione della Tariffa unica integrata per il trasporto pubblico metropolitano di Milano e del nuovo sistema organizzativo dei trasporti”. Nella lettera si legge ancora:  “Dalle informazioni raccolte durante gli incontri con l’Agenzia del Trasporto Pubblico Locale del bacino della Città Metropolitana di Milano, Monza e Brianza, Lodi e Pavia abbiamo ricevuto informazioni che l’introduzione di tale tariffa unificata e del nuovo progetto avrebbe portato considerevoli risparmi e quindi benefici agli utenti del trasporto pubblico della provincia sia in termini economici che in quelli pratici per i singoli ticket ed abbonamenti, ma anche per l’intero servizio”. Per chiudere sottolineando che “L’applicazione di questa tariffa sarebbe uno dei passi fondamentali per far sentire i cittadini della fascia esterna provinciale come veri ‘Cittadini Metropolitani’”.

Foto: Wikipedia



ADS

GDPR COOKIE POLICY: Per poter gestire al meglio la tua navigazione su questo sito verranno temporaneamente memorizzate alcune informazioni in piccoli file di testo denominati cookie. È molto importante che tu sia informato e che accetti la politica sulla privacy e sui cookie di questo sito Web. Per ulteriori informazioni, leggi la nostra politica sulla privacy e sui cookie. OK, Accetta Informazioni