A Cernusco arriva Andrea Vitali

Per chi non lo conoscesse, Andrea Vitali è un autore di punta della Garzanti, da oltre tre milioni di copie vendute. I suoi romanzi sono tutti ambientati a Bellano, la sua città. Come ha scritto Fulvio Panzeri su Avvenire, la forza delle storie di Vitali nasce da un’innata capacità di ascolto delle vicende della gente comune che egli trasforma in prodigiosa azione romanzesca. In particolare, l’idea di cominciare a scrivere l’ha avuta proprio ascoltando i racconti del padre di quando era giovane o che aveva sentito raccontare da altri. Vitali, sarà graditissimo ospite alla Bottega del Libro in via Bourdillon,  il giorno 9 luglio alle 17,00, nell’ambito della rassegna patrocinata dal Comune di Cernusco, “Le pagine di CLIO”. L’occasione sarà la presentazione della sua ultima fatica “Le mele di Kafka”, di Garzanti, con una madrina di eccezione, la scrittrice cernuschese Loredana Limone e direttrice artistica della rassegna. Ispirato da un aneddoto legato a un soggiorno a Lucerna del grande scrittore praghese, “Le mele di Kafka” mette in scena il meglio dei personaggi di Andrea Vitali. La loro voglia di vita, le loro piccinerie e le loro grandi passioni giostrano sulla partitura di una storia che in fondo ci vuole dire che la letteratura e i libri, nella vita, contano molto, a volte più di quanto vorremmo.

Come di consueto, l’evento sarà seguito da un aperitivo con l’autore presso il Cafè della Contrada – Piazza Vecchia Filanda, 18 – che sarà allietato dalle note del violoncello del Maestro David Tabbat.