Cinisello: va in scena “Il genio di Dalì”

Cinisello Balsamo inaugura una mostra dedicata al celebre pittore surrealista Salvador Dalì presso le Sale delle Quadrerie di Villa Ghirlanda Silva. Sarà visitabile dall’8 marzo 2019 a domenica 30 giugno 2019. La mostra riprende anche la Divina Commedia ed è concepita come un labirinto onirico e suggestivo alla scoperta del capolavoro di Dante Alighieri, rivisitato dal grande pittore.

L’iniziativa è promossa dal Comune di Cinisello Balsamo in collaborazione con Historian Gallery, con il supporto di ReGiS e Amici del Pertini, con il patrocinio della Regione Lombardia.

Il percorso si sviluppa attraverso 100 xilografie originali di Dalì (lo stesso numero dei Canti della Commedia) che rappresentano Inferno, Purgatorio e Paradiso reinterpretate in chiave psicoanalitica, in cui si celano gli enigmi e la simbologia dell’artista. Trentaquattro tavole ripercorrono le tappe dei cerchi infernali e i demoni, i dannati, il contrappasso e le ambientazioni vengono ripresi con enfasi, ricchi di simbolismi caratteristici dello stile surrealista, includendo le figure molli, le stampelle, le ossa volanti e la definizione accentuata della prospettiva.

Trentatré tavole illustrano il passaggio nel Purgatorio, dove la prima rappresentazione racchiude il significato principale del percorso di purificazione di Dante e di Dalì stesso. Ognuno di noi ha dentro di sé delle colpe da espiare, osservandosi meglio esse si mostrano, come degli oggetti nascosti nei cassetti della nostra anima. Il tema delle trentatré tavole del Paradiso è totalmente differente, lo stile adottato cambia considerevolmente, i colori sono cangianti, a volte addirittura abbaglianti, il bianco riporta all’infinito, gli ambienti sono indefiniti e le figure trasmettono pace e beatitudine degne del regno dei cieli, il tutto molto fedelmente alla descrizione di Dante.

Il sindaco di Cinisello e l’assessore alla Cultura Daniela Maggi hanno dichiarato: “Con la mostra “Il genio di Dalì” Cinisello Balsamo ospita un’esposizione d’arte dedicata ad un artista di fama mondiale, il cui talento trovò espressione non soltanto in pittura, ma anche in scultura, fotografia e opere incisorie. Attraverso la collezione delle 100 xilografie dedicate al tema della Divina Commedia, esposte nella storica cornice di villa Ghirlanda Silva, ci si potrà immergere nel mondo delle immagini suggestive e bizzarre delle sue opere surrealiste, che da sempre affascinano appassionati e cultori di tutte le età. Questa importante mostra, promossa dal Comune di Cinisello Balsamo in collaborazione con Historian Gallery e con il patrocinio di Regione Lombardia, costituisce un’opportunità per arricchire l’offerta culturale cittadina, e vuole essere il primo appuntamento di una serie dedicata alle correnti artistiche del ‘900, che intendiamo promuovere nella convinzione che la cultura e l’arte rappresentino un fondamentale motore per la crescita sociale, civile ed economica della nostra città. Una mostra di alto profilo che fa tappa nella nostra città per valorizzarla ulteriormente con l’ambizione di rivolgersi al grande pubblico, non solo cinisellese”,
Il prezzo va da 4 euro (per i cinisellesi) a 6 euro.

Liliana Continisio



ADS

GDPR COOKIE POLICY: Per poter gestire al meglio la tua navigazione su questo sito verranno temporaneamente memorizzate alcune informazioni in piccoli file di testo denominati cookie. È molto importante che tu sia informato e che accetti la politica sulla privacy e sui cookie di questo sito Web. Per ulteriori informazioni, leggi la nostra politica sulla privacy e sui cookie. OK, Accetta Informazioni