Melzo, trovato nella Muzza il corpo della ragazza scomparsa

Tragico epilogo per la ragazza scomparsa da Melzo venerdì scorso. Il corpo senza vita della 21enne Sara Luciani, riporta l’Ansa, è stato ritrovato nelle acque del canale Muzza. Il cadavere della giovane, sparita dopo essere uscita con il fidanzato – che si è impiccato la notte stessa – è stato individuato da un pescatore all’altezza di Paullo. Il ritrovamento è avvenuto a poca distanza dalle griglie della centrale idroelettrica in cui domenica si era incastrato il paraurti della Golf su cui era stata vista l’ultima volta. Dell’auto ancora nessuna traccia. Mentre gli inquirenti continuano a indagare, la famiglia della ragazza chiede il massimo riserbo e il rispetto del dolore.

Foto: il canale della Muzza, Wikipedia



ADS

GDPR COOKIE POLICY: Per poter gestire al meglio la tua navigazione su questo sito verranno temporaneamente memorizzate alcune informazioni in piccoli file di testo denominati cookie. È molto importante che tu sia informato e che accetti la politica sulla privacy e sui cookie di questo sito Web. Per ulteriori informazioni, leggi la nostra politica sulla privacy e sui cookie. OK, Accetta Informazioni