Nella prossima stagione l’AlbinoLeffe “trasloca” a Gorgonzola

Da lunedì 29 aprile lo stadio Atleti Azzurri d’Italia, completamente di proprietà dell’Atalanta ormai dall’estate 2017, non sarà più la casa dell’AlbinoLeffe in quanto inizieranno i lavori di riammodernamento dell’impianto sportivo.

Tuttavia, la società bergamasca, invischiata nelle sabbie mobili della zona play-out insieme alla Giana Erminio di Gorgonzola, pensa al futuro: nella prossima stagione, che sia in Serie D o tra i professionisti della Serie C, i seriani potrebbero giocare le partite casalinghe proprio nel manto erboso di Gorgonzola, condividendo con la Giana lo stadio.
Ovviamente si tratta di una soluzione transitoria: è notizia di questa settimana l’approvazione da parte del CONI di un ambizioso progetto circa la costruzione di un nuovo stadio a Zanica, zona bergamasca che già ospita il centro sportivo Bluceleste.

Questa la nota ufficiale del club:

Ho il piacere di informarvi che ci è giunta comunicazione da parte del CONI del parere favorevole relativo al progetto del futuro Stadio AlbinoLeffe. Di certo è solo una tappa del percorso amministrativo iniziato, ma comunque un motivo di soddisfazione per il lavoro svolto da tutte le parti in questi mesi.

La conclusione della stagione sarà decisiva per quanto concerne questa soluzione temporanea che vedrebbe, comunque, sia il consenso dei patròn Bamonte (presidente Giana Erminio) e Andreoletti (presidente Albinoleffe) sia quello del Comune di Gorgonzola: se i bergamaschi dovessero, malauguratamente, retrocedere potrebbero servirsi di un’altra struttura omologata per i campionati dilettantistici della Provincia di Bergamo, certamente più vicina e meno costosa; altrimenti la scelta, con ogni probabilità, ricadrebbe sullo stadio “Città di Gorgonzola”.

Ai posteri l’ardua sentenza!

Fonte Foto: Wikipedia.

Jacopo Luca Mazzon



ADS

GDPR COOKIE POLICY: Per poter gestire al meglio la tua navigazione su questo sito verranno temporaneamente memorizzate alcune informazioni in piccoli file di testo denominati cookie. È molto importante che tu sia informato e che accetti la politica sulla privacy e sui cookie di questo sito Web. Per ulteriori informazioni, leggi la nostra politica sulla privacy e sui cookie. OK, Accetta Informazioni