Pioltello, lotta all’illegalità: parte il controllo dei cantieri

Per contrastare l’illegalità e innalzare i livelli di sicurezza sul territorio comunale, la Giunta di Pioltello ha approvato una delibera che ha dato mandato al comandante della Polizia locale, Lorenzo Mastrangelo, e al reparto Servizi
informativi, di istituire un’attività di controllo dei cantieri della città e, se necessario, un servizio di Pronto intervento.
“Con il controllo dei cantieri aggiungiamo un altro tassello alla nostra azione per favorire legalità e sicurezza sul  territorio, che come Amministrazione, insieme alla Forze dell’ordine, stiamo promuovendo sin dal nostro insediamento. Ci stiamo muovendo a 360 gradi, dalla prevenzione alla formazione, fino agli investimenti per la Caserma dei Carabinieri, di cui abbiamo appena pubblicato il bando per l’ampliamento. Non vogliamo trascurare  nulla di quanto è possibile fare come Comune per aumentare la sicurezza” ha dichiarato la sindaca Ivonne Cosciotti.

La delibera è nata su input del segretario comunale Diego Carlino “che vanta una importante esperienza nel contrasto alle infiltrazioni mafiose, che ci ha spiegato quanto sia importante avviare, in via preventiva, un controllo serrato dei cantieri cittadini, che in questo  particolare momento di sviluppo della nostra città si stanno moltiplicando, in particolare per quanto riguarda le attività produttive” ha spiegato la sindaca. Oltre a garantire la regolarità di tutte le fasi dei cantieri, “Questa attività della Polizia locale ha anche un altro effetto molto importante, oltre al controllo e un potere di deterrenza rispetto le infiltrazioni della criminalità” ha concluso Cosciotti. “Ci consentirà di verificare la sicurezza dei lavoratori nei cantieri, altro tema che ci sta molto a cuore”.