Rodano, operaio inala sostanze tossiche: è grave

Un uomo di 46 anni è ricoverato in gravi condizioni presso l’ospedale di Vimercate dopo aver inalato una sostanza tossica all’interno dell’azienda farmaceutica Olon di Pobbiano di Rodano, dove lavora come operaio. Come riporta l’Ansa, sono stati due colleghi i primi a soccorrere l’uomo, privo di sensi. Secondo quanto ricostruito, l’operaio avrebbe commesso un errore nel manovrare la sostanza tossica, l’anidride trifluoracetica, finendo con inalare i fumi e perdendo subito conoscenza. Immediatamente sono intervenute tre ambulanze ed è stato rianimato per poi essere trasferito all’ospedale di Vimercate: anche se grave, non è in pericolo di vita. Siccome i colleghi che lo hanno trovato, sottoposti ad accertamenti, non sono rimasti intossicati si ipotizza che l’operaio, che già due giorni era stato bene, sia allergico alla sostanza inalata. Sul posto anche il nucleo Nbcr dei vigili del fuoco per accertare l’eventuale pericolo ambientale.



ADS

GDPR COOKIE POLICY: Per poter gestire al meglio la tua navigazione su questo sito verranno temporaneamente memorizzate alcune informazioni in piccoli file di testo denominati cookie. È molto importante che tu sia informato e che accetti la politica sulla privacy e sui cookie di questo sito Web. Per ulteriori informazioni, leggi la nostra politica sulla privacy e sui cookie. OK, Accetta Informazioni