Cernusco, atto vandalico nel presepe: rotta la statua del bambinello

La polizia locale è già al lavoro per individuare i responsabili dell’atto vandalico che questa notte ha coinvolto il presepe allestito in piazza Gavazzi, nel centro di Cernusco sul Naviglio. Questa mattina, infatti, la statua del bambinello posta nella mangiatoia all’interno della rappresentazione era gravemente danneggiata.

“Un atto vandalico contro la cosa pubblica, essendo il presepe allestito nell’ambito delle iniziative natalizie, e contro il sentimento che rappresenta la natività. Come per ogni atto vandalico, ci saranno delle indagini che spero possano individuare chi ha messo in atto un gesto che considero assolutamente irrispettoso nei confronti della nostra città” ha detto il sindaco Ermanno Zacchetti. Fortunatamente, la piazza è dotata di telecamere che puntano proprio sul presepe: la polizia locale sta visionando tutte le immagini registrate nelle ultime 24 ore e il Comune ha già depositata formale denuncia contro ignoti.

L’amministrazione ha comunque deciso di lanciare  un segnale forte contro ogni atto di vandalismo: “Abbiamo ricomposto la statua del bambinello senza sostituirla con una nuova, appendendo un cartello accanto al presepe in cui spieghiamo quanto è accaduto – spiega l’assessore alla Cultura Mariangela Mariani -. Pensiamo che questo atto vandalico  sia un gesto che colpisce un simbolo del Natale per la nostra comunità. Come avevo detto in passato, la natività è un simbolo religioso ma anche un messaggio di speranza e di Pace. E vandalizzare questo simbolo vuol dire anche spezzare quel messaggio”.