Davide sconfigge Golia, la Giana Erminio di Gorgonzola vince contro il Monza 3 a 2

La storia è ciclica e, a volte, si ripete: non si tratta dell’impresa titanica compiuta da Davide, giovane pastorello armato di una semplice fionda che ha ucciso il temibile gigante dei Filistei Golia, ma dell’altrettanto monumentale prestazione dei ragazzi di Mister Maspero i quali, al Comunale di Gorgonzola, hanno sconfitto con un perentorio 3 a 2 la molto più blasonata e chiacchierata Monza, squadra in lotta per la promozione in Serie B guidata dallo storico A.d. milanista Adriano Galliani – presente a Gorgonzola all’incontro – e dal Presidente Silvio Berlusconi.

L’approccio alla partita dei ragazzi di Gorgonzola è subito quella da derby:  dopo un solo minuto i padroni di casa che sfiorano il vantaggio di pochissimo con Barba; tuttavia è il Monza a portarsi in vantaggio con il bomber Brighenti, la cui rete appare quanto meno siglata sul filo del fuorigioco.

0 a 1 e palla al centro. La Giana Erminio non si perde d’animo e anzi torna ad avere il pallino del gioco fino a quando, al 28’, Rocco viene servito da un perfetto cross di Solerio dalla sinistra e non può fare altro che incornare di testa mettendo così a segno il suo quinto gol stagionale.

Finisce la prima parte della gara in parità: un incontro davvero frizzante e piacevole.

Ad inizio ripresa l’ex Monza Jefferson prende il posto dello sfortunato Mutton che si infortuna durante uno scontro di gioco.

Al 13’, dopo una partenza a razzo della Giana, arriva il raddoppio con la doppietta di Rocco su assist di Perna.

L’asse Rocco-Perna diventa letale per il Monza: al 15’ Rocco viene atterrato in area e l’arbitro fischia il calcio di rigore; Perna completa l’opera e dal dischetto spiazza  Guarna e porta arrivando a quota 13 gol in stagione.

Nel momento migliore della squadra di casa, dopo aver quasi sfiorato il poker, al 27’ il Monza riapre la partita con il neo entrato Ceccarelli.

La partita viene comunque congelata dalla Giana: da segnalare la doppia ammonizione ai danni di Perna e l’espulsione diretta nei confronti di Jefferson. Insomma, anche in nove uomini la squadra di Maspero doma la corazzata Monza guidata dal mister Brocchi.

La Giana può dunque sorridere: vittoria nel derby e tre punti d’oro in chiave salvezza.

Foto: https://www.facebook.com/A.S.GianaErminio/

Jacopo Luca Mazzon



ADS

GDPR COOKIE POLICY: Per poter gestire al meglio la tua navigazione su questo sito verranno temporaneamente memorizzate alcune informazioni in piccoli file di testo denominati cookie. È molto importante che tu sia informato e che accetti la politica sulla privacy e sui cookie di questo sito Web. Per ulteriori informazioni, leggi la nostra politica sulla privacy e sui cookie. OK, Accetta Informazioni