Esercito a Segrate per rendere inoffensivo un ordigno bellico

Previste martedì 19 giugno dalle ore 8.30 le delicate operazioni di neutralizzazione e brillamento di un ordigno bellico scoperto il 31 maggio a Lavanderie, presso cantiere della Viabilità Speciale dove la società Milano Serravalle sta lavorando alla costruzione di nuova strada – la Cassanese bis – che collegherà la tangenziale est con l’area dell’ex dogana.

Il proiettile, lungo circa 50 centimetri e rimasto sepolto dall’epoca della Seconda Guerra Mondiale – ha informato il Comune di Segrate – verrà fatto saltare in aria dal nucleo artificieri del 10° Reggimento Genio Guastatori di Cremona con il coordinamento della Prefettura di Milano.

 Per i residenti nessun pericolo

L’area del ritrovamento in questi giorni è stata delimitata per ragioni di sicurezza, senza però interrompere i lavori nel cantiere.

Durante le fasi di brillamento, Polizia Locale, Carabinieri e volontari del Gruppo comunale di Protezione Civile garantiranno la massima sicurezza dell’area.

Il raggio d’azione di 100 metri della zona interdetta a persone e animali non comprende abitazioni; non sarà resa necessaria, pertanto, l’evacuazione dei residenti.

Verranno invece posti limiti di protezione presso l’area di cantiere e nella porzione nord del parcheggio del supermercato Bricoman di via Lambretta, il quale verrà chiuso – come da ordinanza sindacale – dalle ore 8.30 del 19 giugno fino al termine delle operazioni, intorno alle ore 13.

 

 

 



ADS

GDPR COOKIE POLICY: Per poter gestire al meglio la tua navigazione su questo sito verranno temporaneamente memorizzate alcune informazioni in piccoli file di testo denominati cookie. È molto importante che tu sia informato e che accetti la politica sulla privacy e sui cookie di questo sito Web. Per ulteriori informazioni, leggi la nostra politica sulla privacy e sui cookie. OK, Accetta Informazioni