Il “Golden Girl” assegnato ad una melzese

Si chiama Benedetta Glionna, melzese doc, 19 anni. Di mestiere fa l’attaccante per la squadra femminile della Juventus e vanta già un palmares di tutto rispetto: 79 reti in carriera, 1 campionato di Serie C con il FiammaMonza (in prima squadra già a 14 anni!), e, soprattutto, uno scudetto conquistato con la Juventus Women, un biglietto da visita niente male per una teenager.

A suon di gol e di ottime prestazioni, Benedetta ha anche esordito per la Nazionale maggiore debuttando contro la Francia in amichevole nel mese di gennaio 2018. Un’annata certamente da ricordare per la giovane melzese che si è conclusa con un riconoscimento di livello internazionale: lunedì 17 dicembre, in occasione del Gala Golden Boy, manifestazione organizzata da Tuttosport dedicata ai migliori giovani europei, Benedetta ha ricevuto presso l’Officina Grandi Riparazioni di Torino il premio come “Golden Girl”, cioè di migliore giocatrice Under 21 d’Europa.

Come riportato dal sito internet del Comune di Melzo anche il sindaco ha voluto congratularsi con Benedetta: “Esprimo il mio più vivo compiacimento e soddisfazione per i risultati ottenuti dalla nostra Benedetta. I più vivi complimenti li esprimo anche a tutta la famiglia che l’ha cresciuta con i sani principi della dedizione verso uno sport. Questa è la dimostrazione che la nostra Città genera, attraverso i suoi cittadini, delle eccellenze sportive.”

Jacopo Luca Mazzon
Foto: www.juventus.com



ADS

GDPR COOKIE POLICY: Per poter gestire al meglio la tua navigazione su questo sito verranno temporaneamente memorizzate alcune informazioni in piccoli file di testo denominati cookie. È molto importante che tu sia informato e che accetti la politica sulla privacy e sui cookie di questo sito Web. Per ulteriori informazioni, leggi la nostra politica sulla privacy e sui cookie. OK, Accetta Informazioni