La Giana Erminio di Gorgonzola è pronta alla difficile trasferta in terra marchigiana

Oggi, sabato 26 gennaio, alle ore 14.30 la Giana Erminio affronta in trasferta la Sambenedettese: un match cruciale per la burrascosa strada verso la salvezza.

Proprio contro i Rossoblù, in occasione della quarta giornata di campionato, i gorgonzolesi colsero, nel girone di andata, i primi tre punti della stagione.

In pochi mesi molte cose sono cambiate: a differenza dell’andata, non c’è più il Mister Raul Bertarelli il quale, dopo la roboante sconfitta esterna per 5 a 0 contro l’Imolese, ha rassegnato le dimissioni; anche il match winner dell’andata, Riccardo Chiarello, ha salutato Gorgonzola e si è accasato in prestito all’Alessandria, attuale detentrice della Coppa Italia Lega Pro.

In compenso, su espressa volontà del Presidente Bamonte, è tornato al timone lo storico mister Cesare Albè, il “Ferguson della Martesana”: con lui la squadra ha strappato un importante punto casalingo contro la Fermana che lotta per i play-off.

E non solo. La Giana si veste di inedite tinte carioca, sotto il segno del neo-acquisto brasiliano Jefferson: l’ex Monza, con un passato in Serie B nel Frosinone, Latina e Livorno, ha esordito segnando al Comunale ed è pronto a trascinare i compagni in questa delicata fase di stagione.

Ora più che mai il calore dei sostenitori e del pubblico risulterà essere fattore determinante per raggiungere l’obiettivo di rimanere tra i professionisti.

Tutta la città si augura che il mix tra il “vecchio”, rappresentato dalla saggezza e dal carisma di Mister Albè e il “nuovo” che porta il nome degli acquisti brianzoli Barba, Maicol Origlio e, infine, Jefferson (tutti e tre, infatti, provengono dalla stessa squadra, il Monza) sia quello giusto per scacciare questo periodo nero non da Giana.

Jacopo Luca Mazzon

Foto: www.facebook.com/A.S.GianaErminio/



ADS

GDPR COOKIE POLICY: Per poter gestire al meglio la tua navigazione su questo sito verranno temporaneamente memorizzate alcune informazioni in piccoli file di testo denominati cookie. È molto importante che tu sia informato e che accetti la politica sulla privacy e sui cookie di questo sito Web. Per ulteriori informazioni, leggi la nostra politica sulla privacy e sui cookie. OK, Accetta Informazioni