Reddito di cittadinanza in Martesana, le prime stime

La riforma targata dal governo giallo verde che ha introdotto il reddito di cittadinanza in Italia è di certo una delle più importanti. Tra i comuni dell’hinterland milanese, Melzo e Gorgonzola risultano essere le città con la più alta quota di domande di reddito o pensione di cittadinanza al vaglio degli uffici Inps.

Nel territorio della Martesana sono arrivate ben 1.700 richieste tra Melzo (1005) e Gorgonzola (695), tutte presentate online, nei Caf o negli uffici postali.

A questo punto la palla passa agli uffici Inps – da anni in carenza di risorse – , i quali hanno il compito di verificare ed individuare la reale platea dei beneficiari dei fondi. Dati alla mano, il 35% delle domande è presentato da cittadini stranieri, mentre circa il 66% sono le persone adulte collocate nella fascia di età tra 30 e 60 anni.

Come riportato da Il Giorno, questa riforma, seppure lodevole in linea teorica, sta attraversando una serie di notevoli difficoltà nell’emulare il famoso modello tedesco. «Tra l’Italia e la Germania c’è una grande disparità di risorse – sottolinea la consigliera delegata al lavoro della città metropolitana di Milano Elena Buscemi – ma con Afol Metropolitana siamo riusciti ad andare vicini al modello tedesco. Qui c’è il rischio di un rimbalzo tra i vari sportelli ed enti coinvolti: per questo il 17 aprile incontreremo i Comuni per cercare di creare una cabina di regia con Afol, Poste e Inps, in modo da non disperdere le forze».



ADS

GDPR COOKIE POLICY: Per poter gestire al meglio la tua navigazione su questo sito verranno temporaneamente memorizzate alcune informazioni in piccoli file di testo denominati cookie. È molto importante che tu sia informato e che accetti la politica sulla privacy e sui cookie di questo sito Web. Per ulteriori informazioni, leggi la nostra politica sulla privacy e sui cookie. OK, Accetta Informazioni